Versione mobile
facebook
Slow Food
Città Slow
Strada dei Vini
Photo Gallery
Video Gallery
Virtual Tour
News
Leggi tutte le news »
" L'UMBRIA SI RIMETTE IN MOTO"
Il 25 e il 26 marzo, nel primo weekend di primavera, il Cuore Verde d'Italia chiama quindi a raccolta mototuristi e bikers: è "L'Umbria si rimette in moto", l'iniziativa nata per il rilancio del turismo dell'Umbria, ferito dal terremoto. Moltissimi i comuni che hanno già aderito, ogni città partecipante ospiterà un punto di accoglienza in cui sarà possibile effettuare la donazione di 10 euro a favore della Protezione Civile, ricevere il programma con indicati i relativi benefits previsti lungo il percorso e ricevere in omaggio la Patch Ufficiale dell'evento. http://www.umbriamoto.it/. Di seguito l'itinerario che tocca il ns. territorio amerino. Itinerario : L’Amerino e i suoi Borghi 26 Marzo 2017 Il programma Ore 8.30-9.30 Ritrovo ad Amelia, giardini pubblici di piazza XXI settembre. Accoglienza ed iscrizioni con buffet di benvenuto. Visite al museo archeologico e alla Pinacoteca romana di Amelia. Ore 10 Penna in Teverina, arrivo in piazza San Valentino, degustazione vini e tortiglione, visita centro storico e presepe. Ore 10.30 Arrivo ad Attigliano, visita alla Cantina Trentaquerce e degustazione Piazza della Rocca, visita al museo civico della Grande Guerra 1915/18, visita al borgo e chiesa della Collegiata. La Maratona dell’Olio presenta Degustazione in piazza Santa Maria con tisichelle e bruschetta. Consegna gadget ai biker presenti e consegna di attestato di adozione onoraria di alcuni olivi della Collezione mondiale di varietà di olivi, realizzata dal Cnr di Perugia e dal Parco tecnologico agroalimentare A3 di Todi ad ogni moto club presente. Ore 11.40 Arrivo ad Alviano Ore 12 Arrivo a Guardea Ore 12.30 Arrivo a Montecastrilli. Proposte di visita e benefits: Castel dell’Aquila- Museo civiltà contadina (presso i locali della scuola), Museo della civilità contadina, sezione aristocratica (Parco Venere). Visite guidate ai musei con degustazione prodotti tipici. Ore 13 Arrivo ad Acquasparta. Dalle 9 alle 17, Mercatino dell’antiquariato nel centro storico. Dalle 10 alle 17, apertura di Palazzo Cesi con possibilità di visita guidata (ingresso gratuito) Ore 13.30 Arrivo a San Gemini Ore 14.30 Arrivo ad Otricoli. Visita guidata al parco archeologico e spuntino offerto dall’amministrazione comunale. In alternativa, visita al museo e pranzo nei ristoranti convenzionati, il Convento e Le Delizie Per tutti gli itinerari pèroposti nella Regione visitare il sito: www.umbriatourism.it
Giornate FAI di Primavera 2017 - 25° edizione
sabato 25 e domenica 26 marzo Torna in 400 località di tutta Italia le Giornate FAI di Primavera, la manifestazione del FAI; in Amelia apertura del Palazzo Cansacchi.Orari d'apertura Sab 10 - 13 / 15 - 17 | Dom 10 - 13 / 15 - 17 Una grande festa di piazza dedicata ai beni culturali. Un’occasione unica per scoprire luoghi solitamente chiusi al pubblico e sentirsi parte di quell’Italia vivace e impegnata, creata dai 9 milioni di persone che in questi anni hanno dimostrato di amare e di riconoscersi nell’immenso patrimonio culturale custodito nel nostro Paese. Chiese, ville, borghi, palazzi, aree archeologiche, castelli, giardini, archivi storici: sono oltre 1.000 i luoghi aperti con visite a contributo libero in tutte le Regioni grazie all’impegno e all’entusiasmo delle Delegazioni e dei volontari del FAI. Amelia: Orari d'apertura Sab 10 - 13 / 15 - 17 | Dom 10 - 13 / 15 - 17
Iniziative 25 e 26 Marzo:  "Umbria si rimette in moto"- Giornate FAI- rassegna cinematografica
AMELIA "L'Umbria si rimette in moto" 25-26 Marzo,le iniziative proposte:Museo Archeologico:aperture straordinarie;Cantine Zanchi visite guidate degustazioni;Palazzo Venturelli:Apertura osteria con degustazione prodotti tipici e olio;inoltre degustazioni presso Frantoi e Strutture agrituristiche;Palazzo Cansacchi apertura per giornata FAI di Primavera;rassegna cinematografica:On the road. In allegato i comunicati
Teatro Sociale: STAGIONE DI PROSA: IL BERRETTO A SONAGLI
Teatro Sociale giovedì 30 marzo ore 20,30 . uno dei testi più popolari del grande drammaturgo siciliano, in cui Pirandello affronta affronta uno dei motivi drammaturgicamente più importanti, quello dell'angoscia dell'uomo.
ospitality
PALAZZO VENTURELLI
PALAZZO VENTURELLI
TARA DI GALATI FRANCESCA
TARA DI GALATI FRANCESCA
prodotti tipici / food and wine