facebook
Slow Food
Città Slow
Strada dei Vini
Photo Gallery
Video Gallery
Virtual Tour
Territorio
Sambucetole
immagine Sambucetole
Clicca per ingrandire
La sua etimologia è tuttora oggetto di studio; nel medioevo si chiamò "Castrum Sambucetoli" quindi "Sanct Focetoli ed infine dal secolo XVIII "Sambucetoli" fino all'attuale Sambucetole. Il primo documento che la ricorda sono le riforme del 1308 quindi la sua orgine risale ad epoca antecedente. Nel 1408 Francesco degli Atti, forse per rappresaglia all'assedio del castello di Sismano di sua proprietà devastò Sambucetole che venne, in seguito, completamente distrutta nel 1413 da Paolo Orsini, capitano delle milizie del patrimonio della Chiesa.
Poichè nel 1425 la popolazione non era ancora tornata nel castello, il Comune di Amelia, pur di avere una presenza di difesa attiva in quei luoghi, stipulò un accordo con Nicola Artemisi, nobile amerino, che si impegnò, dietro concessione di privilegi, di condurre 50 famiglie schiave ad abitare nel castello; riuscì nel suo intento con 34 famiglie che nel tempo hanno tramandato i loro nomi, di origine slava, fino ai tempi di oggi. Dell'antica fortificazione restano alcuni tratti di mura e torri. Sambucetole si trova a m.366 s.l.m.; dista da Amelia circa nove chilometri, il patrono del paese è San Matteo la cui festa si celebra il 16 maggio.

News
15 Febbraio 2019
Inizierà il 15 Febbraio, con la spassosa commedia " Se devi dire una bugia dilla[...]
22 Marzo 2019
Amelia 22 Marzo 2019- Teatro Sociale. Valerio Massimo Manfredi - archeologo e[...]
Eventi e manifestazioni
eventi Primavera Estate 2018
dal 01/03 al 30/09
Ospitalità in evidenza